Newsletter
Flag Counter
Facebook Page
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Admin

(AGI) – Londra, 28 mag. – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha varcato i cancelli di Buckingham Palace per essere ricevuto dalla regina Elisabetta II. Mattarella e’ arrivato in contemporanea con il cambio della Guardia reale ed e’ entrato nel cortile interno del palazzo. Ad accoglierlo l’Equerry della regina, e il comandante maestro delle Guardie reali. Il presidente della Repubblica, salira’ poi negli appartamenti privati della regina, un gesto che e’ stato considerato dalla diplomazia italiana di grande attenzione nei confronti di Mattarella. Dopo il colloquio il presidente della Repubblica si rechera’ all’ambasciata italiana dove incontrera’ il ministro degli Esteri britannico, Philip Hammond. Nel pomeriggio terra’ una lettura sulla visione italiana dell’Europa alla London School of Economics. (AGI) .

(AGI) – Roma, 28 mag. – Sulla fornitura, da parte delle
Regioni, dei nuovi farmaci contro l’epatite C, “sarebbe meglio
che venisse fatta una verifica a livello nazionale”. Lo ha
detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio
Chiamparino, rispondendo a chi gli chiedeva dell’annuncio da
parte della Toscana di voler dispensare a tutti i pazienti il
farmaco. “Sto vedendo che, da un giorno all’altro, capita che
esca un farmaco che ha le stesse capacita’ terapeutiche e che
costa la meta'”, ha spiegato Chiamparino, e quindi “credo che
ci sia bisogno di una seria verifica da questo punto di vista:
sono farmaci costosi, che giustamente i cittadini chiedono e
pretendono, ma dobbiamo fare ogni sforzo per darli garantendo
la massima economicita'”. (AGI)

(AGI) – Roma, 28 mag. – Dopo il grande successo del primo singolo multiplatino ‘Guerriero’, che ha totalizzato oltre 27 milioni di visualizzazioni su Vevo e YouTube, e del secondo ‘Esseri Umani’ (certificato oro), da domani sara’ in tutte le radio ‘Io ti aspetto’, il nuovo singolo di Marco Mengoni tratto dall’album ‘Parole in circolo’ (Sony Music), gia’ doppio platino e ancora presente nella top ten degli album piu’ venduti. Contemporaneamente all’uscita in radio, il singolo sara’ accompagnato dal videoclip, realizzato dal giovane regista Luca Finotti che, grazie alla volonta’ di Marco di dare spazio ai giovani talenti, firma per la prima volta un videoclip musicale. Una grande festa, in cui ragazzi e ragazze spensierati danno il benvenuto all’estate nel clima leggero tipico delle vacanze estive. “Io ti aspetto”, scritto dallo stesso Mengoni con Ermal Meta e Dario Faini, fa parte di un mondo che il cantautore ha sempre amato, una fusione di stili che comprendono la musica dance pop soul. In questo brano dalle varie influenze di stile, troviamo l’elettronica che si unisce gia’ dal primo inciso ad uno degli strumenti ai quali Marco e’ piu’ legato, la tromba (e a tutti i fiati in generale), dando piu’ energia e piu’ “botta” al pezzo anche per rimarcare il messaggio dell’inciso “Io ti aspetto e nel frattempo vivo”. Brano dal ritmo serrato, ballabile arricchito della direzione dei fiati di Marco Tamburini e dello stesso Mengoni. Per questa particolare occasione una speciale tappa del #MENGONIGAME, un viaggio crossmediale dove l’artista guida tutti i suoi fan attraverso “segnali” disseminati sui media per ricevere ogni volta contenuti unici. E domani le principali radio italiane parteciperanno eccezionalmente al #MENGONIGAME: R101, Radio Deejay, Radio Italia, Radio Kiss Kiss, Radio Montecarlo, RDS, RTL 102.5, Radio Bruno, Radio Company, Radio Norba e Radio Subasio. Ascoltando infatti su queste radio il nuovo singolo e attivando #MENGONIGAME all’interno della App, si potra’ passare alla quinta tappa del gioco digitale e accedere ad un nuovo contenuto esclusivo. Ed e’ stato un grandissimo successo il #MengoniLive2015, il tour sold out che si e’ concluso sabato 23 maggio, un trionfo in ognuna delle dieci date prodotte da Live Nation, uno spettacolo interattivo che ha riportato Mengoni nei piu’ importanti palazzetti di tutta Italia. .

(AGI) – Roma, 28 mag. – “Focalizzare l’attenzione delle
istituzioni e della societa’ civile sulla rilevanza della
gestione del dolore cronico attraverso il ricorso alle cure
palliative, e supportare le organizzazioni che operano nel
settore dell’umanizzazione delle cure, sono obiettivi primari
su cui e’ necessario impegnarsi per offrire percorsi
assistenziali integrati, differenziati e capaci di tutelare la
vita e la dignita’ della persona, anche nelle fasi terminali ed
irreversibili della sua malattia”. E’ quanto scrive il
presidente del Senato, Pietro Grasso, nel messaggio inviato ai
promotori della Giornata Nazionale del Sollievo, in programma
domenica prossima e presentata questa mattina al Ministero
della Salute. Grasso ha sottolineato l’importanza
dell’iniziativa “incentrata sull’elevare la cultura del
sollievo dalla sofferenza a paradigma terapeutico capace di
migliorare la qualita’ della vita del malato attraverso il
controllo dei sintomi del dolore, tenendo conto che che la
sofferenza del malato invade la sfera fisica, psicologica,
esistenziale e sociale”. (AGI)

(AGI) – Ferrara, 28 mag. – Un sos per un collirio raro,
necessario per la terapia urgente di un paziente affetto da una
non comune patologia infettiva, che poneva a forte rischio
l’integrita’ dell’occhio, e’ partito nei giorni scorsi dalla
Farmacia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara,
su input del reparto di oculistica dell’ospedale S.Anna,
diretto dalla dott.ssa Paola Scanavacca. Dopo lunghe ricerche,
coordinate dal dott. Stefano Bianchi della Farmacia, presso i
fornitori esteri ed altri ospedali in tutta Italia, il collirio
e’ stato reperito nella quantita’ sufficiente presso la
Farmacia dello Stato Vaticano. Cosi’ l’occhio del paziente e’
stato ‘salvato’. Per fare arrivare il farmaco nel piu’ breve
tempo possibile, e’ stata messa in moto la macchina dei
soccorsi: coinvolti nell’operazione la Centrale Operativa
dell’Emergenza Sanitaria, la Polizia Stradale di Ferrara, la
Prefettura di Roma, l’ispettorato della Polizia di Stato del
Vaticano, la centrale operativa di Trenitalia e la Polizia
Ferroviaria di Bologna. Attraverso un susseguirsi di telefonate
e contatti con la Prefettura di Roma e’ stata valutata la
possibilita’ di coinvolgere Trenitalia per poter far arrivare
il farmaco a Bologna e poi organizzare la consegna all’Ospedale
S.Anna di Ferrara. Considerando l’urgenza, l’Ispettorato della
Polizia di Stato del Vaticano ha attivato una staffetta
motociclistica per consegnare il farmaco alla Stazione Termini
entro le prime ore del pomeriggio; il medicinale e’ stato cosi’
preso in carico dal capo treno e successivamente consegnato due
ore dopo tramite la Polizia Ferroviaria di Bologna al personale
dell’Azienda Ospedaliera che ha provveduto alla successiva
consegna all’Oculistica. In miglioramento le condizioni del
paziente, definite ‘stabili’ dopo la somministrazione del
collirio. (AGI)
.

(AGI) – Palermo, 28 mag. – Stili di vita caratterizzati
dall’uso di fumo, alcol e stupefacenti, ma anche da cattiva
alimentazione, possono avere effetti negativi sulla
feritilita’. Lo afferma Andrea Lenzi, direttore del
dipartimento di Endocrinologia dell’universita’ “La Sapienza”
di Roma e presidente eletto della Societa’ italiana di
endocrinologia nel congresso svoltosi a Taormina (Messina). “Il
sistema riproduttivo -afferma Lenzi- e’ regolato dagli ormoni e
dunque particolarmente vulnerabile alle interferenze endocrine.
In diversi casi l’infertilita’ e’ infatti da ricondurre ad
endocrinopatie”. Tra queste, nelle donne, l’ovaio policistico,
l’amenorrea da stress, l’iperprolattinemia, il diabete, i
distiroidismi e l’eccesso di glucocorticoidi. Negli uomini, le
disfunzioni testicolari associate a carenza di gonadotropine o
all’alterazione nei livelli di prolattina e di cortisolo,
l’ipertiroidismo e il diabete. Minacce alla vita riproduttiva
venongo anche dall’obesita’: “Il tessuto adiposo, -sottolinea
Lenzi- contrariamente a quanto si riteneva in passato, oggi e’
considerato un organo endocrino a tutti gli effetti poiche’
capace di produrre ormoni e di interagire con altri organi
endocrini. L’obesita’ e’ dunque uno di quei fattori
modificabili capaci di influenzare la fertilita’ in ambo i
sessi. Nella donna si associa ad alterazioni del ciclo
mestruale, ad aumentato rischio di aborti e di complicanze di
natura ginecologica, mentre nell’uomo l’obesita’ e il
sovrappeso determinano un innalzamento della temperatura
fisiologica dei testicoli, oltre che uno squilibrio degli
ormoni sessuali, che comporta conseguenze negative sulla
spermatogenesi”. Secondo l’endocrinologo, la fertilita’ e’
influenzata anche da molti fattori ambientali in grado di
modificare la funzione riproduttiva e il sistema endocrino
alterando specificatamente l’omeostasi degli ormoni sessuali e
tiroidei. Tra i fattori ambientali maggiormente chiamati in
causa, vi sono gli interferenti endocrini. “Si tratta -spiega
Andrea Lenzi- di un ampio gruppo di sostanze che agiscono
attraverso vari meccanismi. L’azione di tali interferenti
endocrini sembra essere associata ad un incremento del rischio
di sviluppare malformazioni genitali, alcuni tumori, nell’uomo
adulto alterazioni del liquido seminale, sterilita’ e nella
donna alterazioni della puberta’, del ciclo mestruale,
dell’ovulazione e della fertilita'”. Nell’ambito dei programmi
di prevenzione della fertilita’, la stretta sinergia tra la
ricerca scientifica e la multidisciplinarita’ ha permesso di
raggiungere traguardi impensabili solo fino a qualche anno fa.
Lenzi cita il “successo delle tecniche di crioconservazione del
seme e degli ovociti. Tali procedure -osserva- permettono di
mantenere in uno stato quiescente e per un tempo indefinito le
cellule e i tessuti prelevati da pazienti affetti da gravi
patologie, quali ad esempio quelle neoplastiche, correlate a
sterilita’ permanente o temporanea. La neoplasia puo’ indurre
sia effetti diretti, causati dalla patologia stessa, che
indiretti, determinati dagli effetti negativi associati ai
trattamenti (per esempio radio e chemioterapie), sulla
gametotogenesi maschile e femminile. Quindi la
crioconservazione rappresenta la possibilita’ di preservare la
fertilita’ per quei pazienti che in passato sarebbero stati
inesorabilmente condannati alla sterilita'”. (AGI)
.

In collaborazione con Nexon Europe, Gamesource mette a disposizione per 50 di voi un account per la seconda Closed Beta di Combat Arms: Line of Sight, accompagnato ad alcuni extra che vi aiuteranno nelle fasi iniziali del gioco.
I primi 50 di voi che commenteranno il post del contest sulla nostra pagina facebook riceveranno un messaggio privato da uno dei ragazzi della redazione (quindi mi raccomando controllate nei messaggi la voce “altro”) con i dati dell’account. Eventualmente, se non vedete ricevere nulla, mandateci un messaggio che provvederemo a inviarvi il tutto.

Cosa contengono gli account:
1. Accesso garantito alla seconda Closed Beta.
2. 2400 punti per l’acquisto immediato di armi ed equipaggiamento.
3. Immagine profilo esclusiva.

Restrizioni:
1. Questo account vale solo per giocare a Combat Arms: Line of Sight.
2. Se perdete le informazioni per il login (ID/Password) bisogna contattare il servizio clienti di Nexon Europe.

Istruzioni:

  • Visitare il sito www.calineofsight.com e cliccare sul pulsante “sign up for the closed beta”
  • Cliccate sul pulsante “login”
  • Inserite i dati di login che vi abbiamo fornito e cliccate su Login
  • Scaricate il client dalla pagina e seguite le istruzioni di installazione
  • Scegliete un nome e selezionate un personaggio. Equipaggiatelo, scegliete la vostra arma preferita e preparatevi a sparare!

combat arms beta

(AGI) – Roma, 28 mag. – “Siamo in una importante fase di cambiamento, dopo un lungo e sofferto periodo di crisi, con gravissimi effetti in termini di perdita di capacita’ produttiva e di occupazione, segnali indicano che anche in Italia si e’ avviata la ripresa. Dobbiamo cogliere questa opportunita’ per portare il Paese su un sentiero di crescita stabile e piu’ sostenuto, cruciale per offrire opportunita’ ai giovani, per concretizzare l’aspirazione a un futuro migliore”. Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio in occasione dell’Assemblea Generale di Confindustria. – “Tornare alla crescita – continua Mattarella – richiede uno sforzo in termini di innovazione e investimenti – terreno dove l’Italia si colloca ancora al di sotto ad altri paesi industrializzati – per adeguarsi alle nuove tecnologie, valorizzare le capacita’ delle persone, sostenere la competizione. Le istituzioni e la politica devono proseguire lungo il sentiero delle riforme strutturali per migliorare il contesto per fare impresa, promuovere la cultura della legalita’ del merito e della responsabilita’, garantendo cosi’ condizioni per la competitivita'”. “La capacita’ delle imprese italiane di competere e affermarsi sui mercati internazionali – aggiunge il Capo dello Stato – e’ un patrimonio del Paese che va riconosciuto e valorizzato. Anche le piccole e medie imprese, che hanno sofferto piu’ di altri della lunga crisi, possiedono conoscenze e competenze capaci di farle crescere e di creare posti di lavoro di qualita’, promuovendo anche la responsabilita’ sociale d’impresa per tener adeguatamente conto degli aspetti sociali e ambientali”. “E’ necessaria una visione ambiziosa e di lungo termine per gestire il cambiamento e posizionare il nostro Paese su un sentiero virtuoso. Il confronto tra imprese e istituzioni e le associazioni come Confindustria puo’ svolgere un ruolo importante, contribuendo al progresso del Paese”, conclude Mattarella. “Siamo in una importante fase di cambiamento, dopo un lungo e sofferto periodo di crisi, con gravissimi effetti in termini di perdita di capacita’ produttiva e di occupazione, segnali indicano che anche in Italia si e’ avviata la ripresa. Dobbiamo cogliere questa opportunita’ per portare il Paese su un sentiero di crescita stabile e piu’ sostenuto, cruciale per offrire opportunita’ ai giovani, per concretizzare l’aspirazione a un futuro migliore”. Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio in occasione dell’Assemblea Generale di Confindustria. “Il nostro Paese ha grandi potenzialita’, l’Italia puo’ agire da protagonista in Europa. All’Europa e alle sue istituzioni spetta il compito di contribuire alla governance globale. Per questo sono necessari un progetto politico e, oggi piu’ che mai, una visione comune europea per essere protagonisti sulla scena mondiale”. Cosi’ il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio in occasione dell’Assemblea Generale di Confindustria. “Sono certo che – in questo percorso – non manchera’ l’apporto significativo degli imprenditori, capaci di partecipare con coraggio e responsabilita’, alle impegnative sfide che ci attendono”, aggiunge. (AGI) .

Al via una grande collaborazione tra Nintendo e Mattel

 

Vimercate, 28 Maggio 2015 – Nintendo e Mattel annunciano una collaborazione che vede come protagoniste la console portatile Nintendo 2DS e il mitico portale La Scatola dei Giocattoli: dal 25 maggio al 3 agosto 2015, acquistando una console portatile Nintendo 2DS si partecipa all’estrazione di una scatola ricca di fantastici giochi Mattel del valore di 200€*. Per avere l’occasione di vincere basterà iscriversi sul sito lascatoladeigiocattoli.it e inserire i dati d’acquisto riportati sullo scontrino.

 

Nintendo 2DS è la portatile più compatta, resistente ed economica di casa Nintendo e rappresenta un primo livello di accesso e un nuovo modo di vivere l’esperienza di gioco in movimento targata Nintendo ad un prezzo più conveniente. Nintendo 2DS, conservando molte delle caratteristiche di Nintendo 3DS, tra cui gli intuitivi controlli di gioco, permette una fruizione del vasto catalogo di titoli Nintendo esclusivamente in 2D.

 

La Scatola dei Giocattoli è un progetto nato nel 2013 e ideato per essere un’utile guida al mondo dei giocattoli: uno strumento creato pensando al mondo dei bambini, ma sviluppato per essere anche una piattaforma on line che aiuti i grandi ad orientarsi tra le varie proposte per i più piccoli. Un modo per semplificare la scelta del giocattolo giusto per ogni occasione e per ogni bambino, ma anche una piattaforma per lanciare promozioni e collaborazioni eccezionali.

 

“Collaborazioni e iniziative come questa ci permettono di avvicinarci ulteriormente alle famiglie , sempre più attente a garantire giochi di qualità ai propri figli e nipoti, senza trascurare mai eventuali promozioni e iniziative, per un consumo ragionato”, commenta Andrea Ziella, Digital Marketing Manager South East Europe di Mattel Italy, e aggiunge “Nintendo diventa uno dei partner di punta per Mattel nell’area Digital e La Scatola dei Giocattoli sarà il ponte di collegamento tra le due aziende ”.

 

*Una scatola del valore di 200€ in palio ogni settimana per 10 settimane; valore totale montepremi 2000.

Per il regolamento completo consultare il sito http://promozioni-contest.it/mattel-nintendo/public/regolamento.pdf