Newsletter
Flag Counter
Facebook Page
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Games

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

In arrivo una versione aggiornata del titolo Larian.

Divinity: Original Sin, durante il 2014, è riuscito a farsi strada nei cuori di tutti gli amanti degli RPG (ancor di più se giocatori di D&D). Accolto benissimo dalla critica internazionale (leggete la nostra recensione se ve la siete fatta scappare), quest’anno alla Gamescom si mostra in una nuova versione, pronto per approdare nell’inesplorato mondo delle console.

Divinity: Original Sin Enhanced Edition – così si chiamerà la versione update – dovrebbe infatti arrivare su PC, PlayStation 4 e Xbox One in autunno. Troveremo in aggiunta alcune nuove features: in particolare lo split-screen, per permettere la cooperazione ai giocatori in locale in diverse mappe. In questo modo si potranno scegliere direzioni differenti in qualsiasi momento della partita. Quando i giocatori saranno nella stessa zona, però lo schermo tornerà unico.

Anche le texture e le animazioni subiranno un leggero restyling, ma nulla di sorprendente. Il principale obiettivo è raggiungere la stabilità sui sistemi da salotto. A breve riceveremo maggiori informazioni riguardo ai vari update inseriti nel titolo.

Vi lasciamo al video presentato alla Gamescom 2015.

Il conto alla rovescia per l’uscita di Battleborn inizia oggi! I giocatori di tutto il mondo potranno unirsi alla battaglia su sistema PlayStation 4, Xbox One e PC per salvare l’ultima stella dell’universo dal 9 febbraio 2016.

Battleborn è uno sparatutto in prima persona realizzato dai creatori di Borderlands, ambientato in un lontano futuro in cui 25 diversi eroi giocabili si uniranno in un’improbabile alleanza per salvare l’ultima stella dell’universo da un misterioso nemico votato alla distruzione.

  • La modalità Storia può essere affrontata in solitaria o in cooperativa con un massimo di cinque giocatori su schermo condiviso** e online.
  • Le tre diverse modalità multigiocatore competitive possono essere giocate da un massimo di 10 partecipanti online, per scontri 5v5 ricchi d’azione.
  • In ogni modalità, i giocatori potranno accrescere l’esperienza di tutti 25 gli eroi, oltre che personalizzarli.

La folle lista di eroi di Battleborn è molto variegata e recentemente 1.000 giocatori ci hanno fatto sapere quali sono i personaggi più attesi. A quanto pare robot eleganti, donne di polso e funghi umanoidi sono i preferiti. Oggi vogliamo andare oltre svelando quattro nuovi eroi davvero tosti che ti piaceranno di sicuro!

  • Ambra: nata in un antico ordine di sacerdotesse che ha scoperto come prolungare la vita indefinitamente, Ambra è stata tradita dalla sua leader e dalla sua fazione, l’Impero Jennerit, e ora combatte al fianco dei Battleborn. È una specialista esperta nell’infliggere danni ravvicinati con attacchi corpo a corpo e abilità potenti… il tutto mentre cura i suoi alleati.
  • Mellka: assassina provetta che ha perso i suoi genitori in giovane età, prima di guadagnarsi un posto tra le spie degli Eldrid. La sua vita è stata scandita da una serie di terribili perdite, a cui non ha mai risposto con il dolore ma con la furia. Colpisce rapidamente i suoi nemici disorientandoli con la sua pistola a gas nervino e finendoli in corpo a corpo con il suo bio-spada.
  • Reyna: conosciuta dai suoi seguaci come “la valchiria”, Reyna proviene dal sistema dell’ultima stella ed è nata a bordo del rottame volante meglio conosciuto come nave madre della fazione dei Rinnegati. Reyna ha combattuto senza sosta per la libertà dei pirati spaziali suoi compagni ed è diventata il loro leader. Combatte con la sua pistola laser e usa il suo guanto di comando per aiutare i compagni.
  • Benedict: August Benedict Jr. fa parte di una delle poche specie rimaste di “volatili”, ovvero esseri dalle fattezze di uccello. Ha giurato fedeltà ai Pacificatori, tra i quali è diventato famoso per essere un idiota egocentrico, capace di causare danni inimmaginabili con il lanciarazzi. Saltare, volare, schivare razzi: Benedict è un esperto di queste specialità e non perde occasione per dimostrarlo ai suoi compagni.

Si è conclusa un’altra giornata del The International: saranno CDEC e Evil Geniuses a scontrarsi domani nella upper bracket finals. I due team, con il terzo posto minimo assicurato, porteranno a casa un minimo di 2 milioni di dollari.

ti 5 arena

La storia della serata è stata sicuramente la vittoria di CDEC sugli LGD: CDEC hanno cominciato la propria avventura come il team giovanile degli LGD, nei quali giocava Maybe, l’attuale mid player degli LGD. Sconfiggere in modo così convincente gli ormai ex mentori deve essere stata una grande soddisfazione per CDEC, che pare inarrestabile.

Evil Geniuses, dopo un primo game disastroso, sono riusciti a recuperare lo svantaggio grazie al pick a sorpresa di Techies che deve avere distrutto il morale degli EHOME, sconfitti per 2-1.

Nella loser bracket abbiamo assistito a due recuperi spettacolari: Virtus Pro, dopo aver perso in modo roccambolesco il primo game sconfiggono per 2-1 CompLexity Gaming. Dall’altra parte, Team Secret dopo aver perso il primo game nonostante il vantaggio iniziale di oltre 15k gold, hanno ritrovato la propria concentrazione e hanno agilmente sconfitto Invictus Gaming grazie alla Luna di Arteezy.

A domani dunque per la finale della upper bracket.

Sito ufficiale

Twitch

YouTube

Alla Gamescom 2015 2K Entertainment ha mostrato un trailer dedicato a Mafia III, recentemente annunciato come titolo in via di sviluppo. Il trailer non mostra ancora sessioni di gameplay, ma dà un’idea di quella che saranno la trama e l’ambientazione del nuovo capitolo di Mafia: il protagonista Lincoln Clay, tornato dal Vietnam, cerca di rifarsi una vita nella New Orleans di fine anni ’60. Purtroppo le cose non andranno per il verso giusto e, vista la sua nuova famiglia fatta a pezzi dalla malavita locale, il giovane intraprenderà la sua personale vendetta privata. In attesa di nuovi dettagli su Mafia III, qui di seguito il trailer.

Durante la conferenza di Electronic Arts alla Gamescom 2015, attualmente in corso in quel di Colonia, è stato presentato Plant vs Zombies 2. La nostra attenzione è stata però attirata da un video in particolare: tutti quelli che preordineranno il nuovo Plant vs Zombies, infatti, otterranno come bonus la location Grass Effect, con ambientazione e personaggi ispirati alla celbre serie Mass Effect. Di seguito l’esilarante video.

Durante la sua conferenza al Gamescome 2015 la Blizzard ha presentato i nuovi eroi in arrivo su Heroes of the Storm, il suo MOBA che sta spopolando tra i fan dopo l’apertura ufficiale a tutti i giocatori.

Tramite il comunicato ufficiale la Blizzard ci fa conoscere i 3 nuovi personaggi e la nuova mappa che arriveranno prossimamente:

nuovi eroi in arrivo su heroes of the storm

Kharazim

Mentre l’Eterno Conflitto infuria, un nuovo difensore di Sanctuarium si unisce alla lotta. Kharazim, monaco di Ivgorod, il primo eroe di supporto dell’universo di Diablo, porterà tutto tranne la pace interiore ai suoi nemici. Eroe da mischia assai mobile, può specializzarsi in uno fra tre percorsi diversi scegliendo il proprio tratto. Kharazim può scegliere Pugni di Ferro per ottenere un bonus ai danni, Trascendenza per curarsi in combattimento, o Intuito per rigenerare Mana e trovare il giusto equilibrio tra il ruolo d’attacco e quello di difesa.

Altari Infernali

Kharazim non è l’unica nuova aggiunta in arrivo da Sanctuarium. Altari Infernali è un campo di battaglia a tre corsie ispirato a Diablo, con tre altari che si energizzeranno periodicamente. Le squadre potranno scatenare il potere degli altari attivandoli, dopo averne sconfitto i guardiani, ed evocando un devastante Punitore perché combatta al loro fianco. Questi potenti boss avranno uno fra tre letali affissi (Arcano, Congelante o Fulminante) e daranno la caccia agli eroi nemici vicini, assaltando la corsia più vicina al loro altare.

Rexxar

HOS_xEC_LOGO_500x350.png

Da Azeroth è in arrivo il leggendario maestro delle bestie Rexxar, insieme alla sua orsa Misha. Si tratta di un guerriero a distanza che si aggira sul campo di battaglia con il suo famiglio che lo protegge e attacca i nemici. Misha è parte integrante della dinamica di gioco di Rexxar: disturba i nemici, assorbe i danni e stordisce gli avversari con un’abilità di carica.

Artanis

HOS_xEC_LOGO_500x350.png

Se preferite guerrieri che si gettano a capofitto in mischia, allora forse Artanis potrebbe essere l’eroe giusto per voi. Il leader dei protoss giungerà presto nel Nexus come primo guerriero di StarCraft, e sarà in grado di colpire duramente i propri avversari.

Da non perdere la diretta su www.blizzgc.com venerdì 7 agosto dalle ore 18 per avere maggiori informazioni sui nuovi eroi e sul nuovo campo di battaglia.

Durante la conferenza Electronics Art di questa mattina, tenutasi alla Gamescom di Colonia 2015, è stato presentato un video gameplay del poetico Unravel, platform dalla grafica simile a Little Big Planet previsto per il primo quarto del 2016. Gli sviluppatori di Coldwood Studios hanno mostrato come utilizzare le speciali abilità del protagonista per proseguire nei livelli, la maggior parte dei quali ambientati nel nor della Norvegia, patria del team di sviluppo.

Il team di sviluppo DICE, al lavoro su Star Wars Battlefront, già qualche giorno fa aveva annunciato la nuova modalità di gioco “Blast“, un Deathmatch a squadre di 10 avversari l’una, composte ovviamente una da soldati ribelli, l’altra da truppe imperiali. Oggi, alla conferenza di Electronic Arts alla Gamescom 2015, è stata mostrata in video una nuvoa modalità di gioco denominata Fighter Squadron, grazie alla quale i giocatori potranno prendere parte a battaglie spaziali direttamente a bordo delle famose navicelle della saga di Star Wars. Nel video vengono chiaramente mostrati gli X-Wing e, notizia che manderà in visibilio i fan, il Millenium Falcon. A voi il video.

Uno dei titoli più attesi di questa Gamescom 2015 era sicuramente Mirror’s Edge Catalyst, seguito dell’acclamato Mirror’s Edge. Come potrete vedere con i vostri occhi dal video, che vi riproponiamo qui sotto, possiamo aspettarci la stessa velocità di azione e il gameplay in puro stile parkour del primo Mirror’s Edge. Il tutto da vivere sempre nei panni di Faith, la bella e atletica protagonista della serie. Graficamente ritorneranno i colori accesi e le abbaglianti luci al neon che hanno reso famoso il primo episodio, il tutto in ambienti molto più ampi e interamente esplorabili. Che ci si trovi sui tetti o all’interno di un edificio, i livelli si svilupperanno sempre in verticale, costringendo il giocatore a manovre e salti al limite della fisica che, come da tradizione, saranno incredibilmente coinvolgenti grazie alla visuale in prima persona. Mirror’s Edge Catalyst è previsto per il febbraio 2016 su Pc, Xbox One e Playstation 4.

Alla Gamescom 2015 di Colonia oggi è stato il giorno di EA, la cui conferenza si è aperta con il trailer di Need for Speed, che vi mostriamo qui sotto. Durante la presentazione gli sviluppatori hanno confermato che si tratterà di un vero dirotno alle origini del brand, con gare clendestine, inseguimenti con la polizia e un sistema di potenziamento delle auto legato ai risultati raggiunti nella modalità storia. Sarà ovviamente presente una corposa modalità multiplayer. I fan, nell’attesa, potranno potranno iscriversi alla community online e collaborare alla creazione di un auto virtuale che verrà davvero costruita nella realtà. L’uscita di Need for Speed è prevista per novembre.