Newsletter
Flag Counter
Facebook Page
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Inventata la lampadina, perché non tirar fuori dal cilindro anche le lucine di Natale? Thomas Edison non ha aspettato che qualche mese dal brevetto della prima lampadina commerciale al primo filo di luci elettriche da usare come decorazioni natalizia. Nel Natale del 1880, a chi passava da Menlo Park, il laboratorio Californiano dopo più di un secolo dopo sarebbe sorto il quartier generale di Facebook, capitava di vedere una curiosa 'parata' di luci che non erano candele, ma i primi addobbi elettrici. Tuttavia dovettero passare quasi quarant'anni perché le luci elettriche di Natale diventassero la tradizione che tutti conosciamo.

Prima di allora le famiglie usavano un sistema terribilmente pericoloso per addobbare gli alberi: candele accese. E spesso la festa finiva in rogo. 

Nel 1882 fu Edward H. Johnson a mettere insieme la prima serie di luci elettriche per alberi di Natale. Johnson, l'amico e socio di Edison nella General Electric, cablò a mano 80 lampadine rosse, bianche e blu e le sistemò attorno al suo albero di Natale. 

Tuttavia, il mondo non era ancora pronto per l'illuminazione elettrica. La diffidenza fu superata solo quando il presidente Grover Cleveland, nel 1895, chiese che l'albero di Natale della Casa Bianca fosse illuminato da centinaia di lampadine elettriche multicolori.

La vigilia di Natale del 1923, il presidente Calvin Coolidge iniziò le celebrazioni natalizie illuminando l'albero nazionale con 3000 luci elettriche sulla Ellipse, lungo la  facciata sud della Casa Bianca.

Fino al 1903, quando la General Electric iniziò a offrire kit preassemblati di luci natalizie, erano riservate ai ricchi e agli esperti di elettronica. Il cablaggio era molto costoso e serviva un elettricista. Secondo alcuni calcoli, addobbare con luci elettriche un albero di Natale di medie dimensioni prima del 1903 costava l'equivalente di duemila dollari di oggi.

Mentre Thomas Edison e Edward H. Johnson furono i primi a creare fili elettrici di luce, fu Albert Sadacca a vedere un futuro nella vendita di luci di Natale elettriche. Lasua  famiglia era proprietaria di una compagnia di illuminazione e nel 1917 Albert, all'epoca adolescente, suggerì di offrire ai clienti luci dai colori vivaci. Negli anni '20 Albert e i suoi fratelli organizzarono la National Outfit Manufacturers Association (NOMA), un'associazione di categoria, che si accaparrò il mercato delle luci natalizie fino agli anni '60.