Newsletter

Flag Counter

Facebook Page

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Kabul, 14 mag. – C’e’ anche un italiano tra le vittime dell’attentato, rivendicato dai talebani afghani, in una foresteria nel centro di Kabul, mercoledi’ notte. Lo riferisce la Farnesina. Sono morte almeno 9 persone, tra cui anche un cittadino statunitense e vari indiani. I talebani afghani hanno rivendicato l’incursione e l’assedio alla Guest House Park Plaza, durato diverse ore e avvenuto mentre gli ospiti nell’hotel erano in giardino in attesa di un concerto di un noto cantante locale. “E’ stata una missione suicida di uno dei nostri combattenti: l’attacco e’ stato accuratamente pianificato contro una festa a cui partecipavano persone importanti, tra io quali americani”, hanno fatto sapere i talebani in un comunicato. L’attacco, che ha causato anche diversi feriti, ha messo a ferro e fuoco una foresteria nel centro della capitale, in una zona dove si trovano anche un complesso delle Nazioni Unite, varie ambasciate e diverse foresterie. Secondo testimoni, gli uomini del commando, che sono stati uccisi dalla polizia prima che si facessero esplodere, andavano stanza per stanza in cerca degli stranieri. Al termine dell’assedio, durato sette ore, la polizia e’ riuscita a mettere in salvo le oltre 50 persone prese come ostaggio. (AGI)

(AGI) – Seul, 14 mag. – La Corea del Nord ha effettuato manovre di artigliera lungo la frontiere del Mar Giallo. Lo ha comunicato il ministero della Difesa della Corea del Sud, che ha intensificato la mobilitazione contro un’eventuale aggressione. L’esercito popolare nordcoreano ha sparato 130 colpi, alcuni dei quali da una nave militare posizione in prossimita’ della Linea limite del Nord, che non e’ stata superata comunque da nessun proiettile. Le manovre del regime di Kim Jong-un sono durate per circa un’ora e mezzo e sono state organizzate “deliberatamente per creare tensione sul versante Sud della Linea limite”, ha detto un protavoce del ministero della Difesa sudcoreano. (AGI)

(AGI) – Napoli, 14 mag. – I carabinieri a Napoli hanno sequestrato 2000 confezioni di Viagra a casa di una delle figlie del boss defunto Gennaro Licciardi, capo di un clan tra i piu’ potenti della Campania. I militari del nucleo investigativo partenopeo hanno eaeguito una perquisizione domiciliare in un apppartamento nella periferia Nord della citta’ alla ricerca di armi detenute illegalmente. In un sottoscala trovano degli scatoloni e uno di questi, aperto da un lato, lascia intravedere il contenuto: pacchi da otto confezioni ognuno di a Sildenafila Sandoz 50mg, l’equivalente del Viagra, vendibile sotto il controllo medico e con ricetta, per 1.920 scatole. Circa 50mila euro il valore dell’intero stock sul mercato farmaceutico. Denunciata 39enne proprietaria di casa, ritenuta responsabile di ricettazione. Le indagini proseguono. (AGI) .

Un drone dotato di action camera che ti segue automaticamente e ti riprende durante le imprese sportive come farebbe un cameraman: ecco in sintesi Lily Camera, apparecchio molto interessante, ma che sarà in spedizione solo a partire dal 2016



(AGI) – New York, 14 mag. – Un’opera di Mark Rothko e’ stato venduta per quasi 82 milioni di dollari a un’asta di arte contemporanea e post-guerra da Christie’s a Nueva York, due notti dopo i record di Picasso e Giacometti. ‘Numero 10′, dipinto nel 1958 dall’artista statunitense, e’ stato aggiudicato per 81,92 milioni di dollari, quasi il doppio della sua stima di 45 milioni e non lontano dal record di 86,88 milioni pagato per un Rothko (“Orange, Red, Yellow”) nel maggio del 2012. La mega-asta di 82 opere (circa il 25% in piu’ del solito) ha lasciato invendute solo una decina di pezzi. E ha fatto segnare la seconda vendita record per la casa d’aste in meno di una settimana, dopo la notte stellare di lunedi’, quando era stato registrato il prezzo piu’ alto mai pagato per un’opera d’arte e una scultura: ‘Les femmes d’Alger (Version 0)’, firmato Pablo Picasso, aggiudicato a 179,3 milioni di dollari e il bronzo di Alberto Giacometti, ‘Man Pointing’, battuto per 141,285 dollari. Altri risultati da registrare mercoledi’ notte i 56,2 milioni a cui sono stati venduti l’esuberante ‘Colored Mona Lisa’ di Andy Warhol e ‘Benefits Supervisor Resting’ di Lucian Freud, quest’ultimo che ha fatto segnare il nuovo record per l’artista. Lunedi’, al termine di quella che sara’ ricordata come l’asta del secolo, Christie’s non aveva dato alcuna indicazione sull’identita’ degli acquirenti dei 10 lotti piu’ costosi e non ne aveva rivelato neppure l’area geografica di provenienza, ma aveva confermato che negli ultimi cinque anni e’ entrato sul mercato un nuovo stuolo di collezionisti, che ha fatto segnare “una nuova era” per il mercato dell’arte. “Simo entrati in una nuova era del mercato dell’arte”, aveva dichiarato Jussi Pylkkanen, presidente mondiale di Christie’s. “Collezionisti provenienti da ogni parte del mondo competono per i pezzi migliori, generando prezzi a livelli record e che non si erano mai visti prima”. .