Newsletter
Flag Counter
Facebook Page
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Bologna, 3 mag. – Breve contestazione per Matteo Renzi alla Festa dell’Unita’ di Bologna. Mentre il presidente del consiglio lasciava il parco della Montagnola, dopo aver incontrato un gruppo di precari della scuola, alcuni ragazzi, meno di dieci, hanno gridato la loro rabbia per gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine che si sono verificati nel pomeriggio all’esterno dell’area. “Vergognati, questa non e’ democrazia”, ha urlato una ragazza. Renzi ha continuato impassibile a salutare gli elettori del Pd che gli si erano fatti attorno ed e’ poi salito in macchina. In precedenza il presidente del Consiglio ha incontrato, a margine della Festa dell’Unita’ di Bologna, alcuni precari della scuola che lo hanno contestato mentre parlava dal palco. Questo pomeriggio, nella citta’ emiliana si sono registrati degli scontri tra precari, antagonisti e forze dell’ordine che hanno portato al fermo di alcune persone.