Newsletter
Flag Counter
Facebook Page
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 3 mag. – “Non posso che confermare la mia intenzione di non votare la legge elettorale. Con altri colleghi decideremo se uscire dall’aula o di esprimere un voto contrario”. Lo ha detto Gianni Cuperlo, deputato del Pd, a margine della Festa de l’Unita’ di Bologna. “Credo sia un atto di coerenza. Sino all’ultimo abbiamo cercato di indicare la via per evitare la forzatura” della fiducia, ha aggiunto. Per Cuperlo domani sul voto finale per l’Italicum “non ci sara’ nessun agguato, tutto avverra’ alla luce del sole. Non abbiamo chiesto il voto segreto e se fosse possibile evitarlo sarebbe anche meglio”. Matteo Renzi dal palco della Festa dell’Unita’ di Bologna si e’ rivolto all’esponente della minoranza Dem: “Dire a Gianni Cuperlo ‘benvenuto a casa tua’ e’ il minimo che possa fare”. .