Michael Phelps è un ex nuotatore statunitense, considerato il più vincente di tutti i tempi.

Immagine di Michael Phelps, nuotatore statunitenseHa vinto 28 medaglie olimpiche, di cui 23 d’oro, 3 d’argento e 2 di bronzo, in quattro edizioni dei Giochi Olimpici (Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008 e Rio de Janeiro 2016).

Phelps è nato a Baltimora, nel Maryland, il 30 giugno 1985. Ha iniziato a nuotare all’età di sette anni e ha rapidamente dimostrato un talento naturale per lo sport. Ha vinto la sua prima medaglia olimpica a Sydney 2000, all’età di 15 anni, quando ha conquistato il quinto posto nei 200 metri farfalla.

Ad Atene 2004, ha vinto otto medaglie d’oro, un record olimpico. Ha ripetuto questa impresa a Pechino 2008, diventando il primo atleta a vincere otto medaglie d’oro in una singola edizione dei Giochi Olimpici. Ha vinto altre sette medaglie a Rio de Janeiro 2016, portando il suo totale a 28.

Phelps è stato un dominatore assoluto del nuoto per oltre un decennio. Ha stabilito 39 record mondiali in carriera, di cui 26 individuali. È stato anche il primo nuotatore a vincere cinque medaglie d’oro in una singola disciplina olimpica (200 metri farfalla).

Phelps è stato ritirato dal nuoto competitivo dal 2016. È stato inserito nella Hall of Fame del nuoto internazionale nel 2022.

Curiosità:

  • Phelps ha una apertura alare di 198 cm, che gli conferisce un vantaggio aerodinamico in acqua.
  • Ha un metabolismo così veloce che deve mangiare 8.000-10.000 calorie al giorno per mantenere il suo peso.
  • Ha vinto 46 medaglie d’oro ai Campionati mondiali di nuoto, un altro record
  • È stato nominato uno dei 100 atleti più influenti del mondo dalla rivista Time nel 2008 e nel 2012.