Sara Gama è una calciatrice italiana, nata a Trieste il 27 marzo 1989. È una difensore centrale, capitano della Juventus e della nazionale italiana.

La carriera

Gama inizia la sua carriera nel Tavagnacco, dove gioca per quattro stagioni. Nel 2010 si trasferisce al Chiasiellis, dove rimane per due stagioni. Nel 2012 passa al Pali Blues, con cui vince due scudetti e due Coppe Italia. Nel 2015 si trasferisce al Brescia, con cui vince altri due scudetti e due Coppe Italia. Nel 2017 si trasferisce alla Juventus, con cui vince altri quattro scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane.

Con la nazionale italiana, Gama ha collezionato oltre 100 presenze e ha partecipato a tre Europei e a due Mondiali. È stata la capitana dell’Italia che ha raggiunto i quarti di finale del Mondiale 2019 in Francia, la prima volta nella storia della nazionale.

I successi

Gama ha vinto numerosi trofei con i club e con la nazionale. Con i club ha vinto:

  • 6 scudetti (2 con il Pali Blues, 2 con il Brescia e 2 con la Juventus)
  • 4 Coppe Italia (2 con il Pali Blues, 2 con il Brescia e 2 con la Juventus)
  • 2 Supercoppe italiane (1 con il Pali Blues e 1 con la Juventus)

Con la nazionale ha vinto:

  • 1 medaglia d’argento agli Europei Under-19 2008

Le curiosità

  • Gama è stata la prima calciatrice italiana a ricevere la Barbie Dream Gap.
  • È una delle calciatrici più seguite sui social network, con oltre 500.000 follower su Instagram.
  • È una grande appassionata di musica e di cinema.

Gama come leader

Gama è una leader nata. È una giocatrice carismatica e determinata, che sa motivare le sue compagne di squadra e trascinarle alla vittoria. È anche un’ottima comunicatrice, che sa trasmettere i suoi messaggi in modo chiaro e conciso.

Gama come attivista

Gama è un’attivista per i diritti delle donne e del calcio femminile. È una voce forte per la promozione dell’uguaglianza di genere nello sport. È anche un’ambasciatrice dell’UNICEF, per la quale lavora per promuovere l’istruzione e la salute dei bambini.

Il futuro di Sara Gama

Gama ha ancora molti anni di carriera davanti a sé. È una delle calciatrici più forti del mondo e ha ancora molto da dare al calcio femminile. È probabile che continui a vincere trofei con i club e con la nazionale, e che continui a essere una leader e un’attivista per i diritti delle donne.