Megan Rapinoe è una calciatrice statunitense, attaccante della OL Reign e della nazionale statunitense. Nata a Redding, in California, il 5 luglio 1985, è considerata una delle migliori calciatrici al mondo.

La vita

Megan Rapinoe è nata da genitori di origini italiane e irlandesi. Ha iniziato a giocare a calcio all’età di sette anni, e ha subito mostrato il suo talento. Ha giocato per la squadra della sua scuola superiore, e poi per la University of Portland.

Nel 2009, è stata selezionata dalla nazionale statunitense. Ha fatto il suo debutto in nazionale in una partita contro il Canada, e da allora è diventata una delle giocatrici più importanti della squadra.

La carriera

Rapinoe ha vinto numerosi trofei con la nazionale statunitense, tra cui due medaglie d’oro olimpiche, un titolo mondiale e un titolo CONCACAF. Ha anche vinto numerosi premi individuali, tra cui il premio di MVP della Coppa del Mondo FIFA 2019.

A livello di club, ha giocato per la Philadelphia Independence, il Seattle Reign FC e il Paris Saint-Germain. Con il Reign FC, ha vinto due campionati WSL e due Coppe del Nord America.

Attivismo

Rapinoe è una forte sostenitrice dei diritti LGBTQ+ e della parità di genere. Ha parlato contro la discriminazione razziale e la violenza di genere. È stata una delle leader del movimento per la parità di retribuzione nello sport professionistico.

Nel 2019, ha rifiutato di andare alla Casa Bianca dopo che la squadra statunitense ha vinto la Coppa del Mondo FIFA. La sua decisione è stata un atto di protesta contro il presidente Donald Trump.

Riconoscimenti

Rapinoe ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue imprese sportive e per il suo attivismo. Tra questi, ricordiamo:

  • Pallone d’oro femminile (2019)
  • The Best FIFA Women’s Player (2019)
  • Medaglia presidenziale della libertà (2023)
  • Premio Laureus World Sportswoman of the Year (2019).

Curiosità su Megan Rapinoe

  • Il suo nome completo è Megan Anna Rapinoe.
  • È sposata con la collega calciatrice Sue Bird
  • È una grande fan dei Seattle Seahawks, una squadra di football americano.
  • È una sostenitrice dell’uguaglianza di genere e dei diritti LGBTQ+.
  • Ha rifiutato di andare alla Casa Bianca dopo che la squadra statunitense ha vinto la Coppa del Mondo FIFA 2019, come atto di protesta contro il presidente Donald Trump.
  • È stata insignita della Medaglia presidenziale della libertà nel 2023.

Rapinoe è un’atleta e un’attivista straordinaria che ha avuto un impatto significativo sul mondo. È un’ispirazione per milioni di persone in tutto il mondo.